DIDATTICA

OFFERTA FORMATIVA

La Galleria dell’Accademia di Firenze offre visite guidate e laboratori per tutte le scuole di ogni ordine e grado. Si svolgono, in convenzione, anche attività di Alternanza Scuola Lavoro e stage universitari. Durante l’apertura di mostre o eventi straordinari sono previste visite guidate tematiche.
Tutte le attività sono gratuite e sono solo su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a graziella.cirri@beniculturali.it




PROGRAMMA DELLE ATTIVITA'


Sabato 18 maggio 2019 - Notte dei musei
Gessi al chiaro di luna - visita guidata alla Gipsoteca
Apertura straordinaria della Galleria dell’Accademia di Firenze fino alle 22.00

Il 18 maggio, in occasione dellaNotte dei Musei”, presso la Galleria dell’Accademia di Firenze sono in programma due visite guidate gratuite alla Gipsoteca, sezione del museo che ospita la collezione dei gessi ottocenteschi di Lorenzo Bartolini e Luigi Pampaloni.
Le opere sono i modelli originali di ritratti, monumenti e sculture a tutto tondo, poi realizzati in marmo. Un prezioso tesoro all’interno di uno scrigno molto speciale: anticamente questa sala era la corsia delle donne del medievale ospedale di San Matteo. Soppresso in epoca lorenese, questo ambiente fu annesso all’Accademia di Belle Arti e fu utilizzato nel corso dell’Ottocento per esporre le opere vincitrici dei concorsi annuali dell’istituto.

Punto di ritrovo: ingresso della Gipsoteca; primo gruppo ore 19.30 ; secondo gruppo ore  21.00 (max 25 persone).


28, 30, 31 maggio e 6 giugno 2019 ore 10.00
Alla scoperta del Polittico
Laboratorio interattivo pensato per offrire ai giovani utenti la possibilità di conoscere questa particolare tipologia di opera d’arte. Dopo una breve spiegazione sui materiali e la tecnica, i bambini potranno interpretare i Santi, indossando abiti e oggetti. Ad ogni partecipante sarà regalata una copia del fumetto “Neri  & Scheggia in Galleria” disegnato da Tuono Pettinato.
L'attività, che inizia alle ore 10.00 ed ha una durata prevista di 1 ora circa, è destinata a ragazzi fra 6 e 12 anni. Il ritrovo è all’ingresso del museo.